MASTER IN COMUNICAZIONE TERAPEUTICA (MCT)

PANORAMICA

Dalle ricerche emerge che ci sono forti relazioni positive tra le capacità di comunicazione di un membro del team di assistenza sanitaria e la capacità del paziente di seguire le raccomandazioni mediche, auto-gestione di una condizione medica cronica, e di adottare comportamenti di prevenzione sanitaria. Gli studi condotti nel corso degli ultimi tre decenni dimostrano che la capacità del medico di spiegare, ascoltare e provare empatia può avere un effetto profondo sui risultati di salute biologici e funzionali, nonché la soddisfazione del paziente e l’ esperienza di cura.

Cos’è il MCT?

Il master si propone di educare gli operatori sanitari sull’ importanza della Comunicazione nella vita e nel processo terapeutico.

PERCHÉ LA COMUNICAZIONE È VITALE PER LA PROFESSIONE MEDICA?

1 – Si stima che un terzo degli adulti con malattie croniche sottoutilizza le prescrizioni terapeutiche, per i motivi più vari: costo, preoccupazione, mancanza di chiarezza, stile di vita … eppure non riescono a comunicare queste informazioni al loro medico.

2 – Meno della metà dei pazienti ricoverati in ospedale è in grado di identificare la loro diagnosi o i nomi dei loro farmaci al momento della dimissione, ciò indica una comunicazione inefficace con i loro medici.

Possiamo aiutarti

INIZIO: dicembre 2016

FINE Tutoraggio:  giugno 2020

condizioni generali di contratto

3 – L’ intervista del paziente è la procedura più comunemente utilizzata tra medico e paziente. Un medico può effettuare fino a 150.000 interviste del paziente nel corso di una carriera. Tuttavia, la formazione di comunicazione per i medici e altri operatori sanitari storicamente ha ricevuto molta meno attenzione durante tutto il processo di formazione rispetto agli i altri compiti clinici.

4 – Accuratezza diagnostica: la maggior parte delle decisioni diagnostiche provengono dal colloquio anamnestico, tuttavia, studi di visite clinico-paziente rivelano che i pazienti spesso non hanno la possibilità o il tempo di raccontare la loro storia, spesso a causa di interruzioni, che compromettono una diagnosi precisa. Diagnosi incompleta porta a dati incompleti su cui vengono prese le decisioni cliniche. Quando si verificano interruzioni, il paziente può percepire che quello che sta dicendo non è importante e porta i pazienti a diventare reticenti a offrire informazioni aggiuntive.

5 – Aderenza: l’ aderenza è definita come la misura in cui il comportamento di un paziente corrisponde alle raccomandazioni concordate da un operatore sanitario. Un’indagine condotta da Health Care Quality dal Commonwealth Fund ha rilevato che il 25% degli americani non hanno seguito il consiglio del loro medico e fornisce i motivi citati in questa indagine:- 39% in disaccordo con ciò che il medico ha voluto fare (in termini di      trattamento raccomandato)- 27% erano preoccupati per il costo- Il 25% ha trovato le istruzioni troppo difficile da seguire- 20% sentiva che era contro le loro convinzioni personali- E il 7% ha riferito che non capivano quello che gli veniva chiesto di fare.

6 – Soddisfazione del paziente: Gli elementi fondamentali che compongono la soddisfazione del paziente includono:

  • le aspettative: fornire un’ opportunità per il paziente a raccontare la propria storia.
  • comunicazione: la soddisfazione del paziente aumenta quando il team sanitario prende sul serio il problema, ha spiegato le informazioni in modo chiaro, e ha cercato di comprendere
  • l’esperienza del paziente, e ha fornito opzioni praticabili.
  • controllo: la soddisfazione del paziente è migliorata quando i pazienti sono incoraggiati a esprimere le loro idee, preoccupazioni e aspettative.
  • Il processo decisionale: la soddisfazione del paziente aumenta quando l’ importanza del loro funzionamento sociale e mentale tanto quanto il loro funzionamento fisico è stata riconosciuta.
  • Il tempo trascorso: i tassi di soddisfazione dei pazienti sono migliorati con l’aumento della durata della visita sanitaria.
  • Squadra clinica: la soddisfazione del paziente aumenta nella misura in cui la squadra sanitaria è affiatata e collaborativa.
  • La continuità delle cure: la soddisfazione del paziente aumenta quando riceve le cure continuamente dallo stesso operatore sanitario.
  • Dignità: Come previsto, i pazienti che sono trattati con rispetto e che sono invitati a collaborare nelle loro decisioni sanitarie segnalano una maggiore soddisfazione.

7 – Soddisfazione della squadra. Perché è importante la soddisfazione della squadra sanitaria? La comunicazione tra i membri del team di assistenza sanitaria influisce sulla qualità dei rapporti di lavoro, soddisfazione sul lavoro e gli impatti profondi sulla sicurezza del paziente. Quando la comunicazione sulle attività e le responsabilità sono fatte bene, la ricerca ha dimostrato una significativa riduzione dei costi sanitari e una maggiore soddisfazione sul lavoro perché facilita una cultura di sostegno reciproco. Quali sono gli elementi che contribuiscono alla soddisfazione del team sanitario: supporto reciproco, ad esempio, amministrativamente e inter-personali, rispettato, apprezzato, capito, ascoltato, avere una chiara comprensione del ruolo, lavoro equità e un equo compenso.

8 – Contenzioso. La ricerca ha dimostrato che la causa principale del contenzioso nel sistema sanitario è dovuta ad una rottura della comunicazione tra medico e paziente. il 71% delle richieste di mal-practice sono state avviate a seguito di un problema di rapporto medico-paziente. Un esame più attento ha trovato che la maggior parte dei pazienti litigiosi ha percepito il proprio medico come indifferente. Gli stessi ricercatori hanno scoperto che uno su quattro ricorrenti nei casi di malpractice segnalati è dovuto ad una scarsa fornitura di informazioni mediche, con il 13% che cita povero di ascolto da parte del medico.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Quanto premesso dimostra chiaramente che la padronanza della comunicazione può davvero rappresentare per i medici una vera medicina per il cambiamento in quanto accresce l’efficienza (fare le cose nel modo giusto) e l’efficacia (fare le cose giuste).

Il nostro Master in medicina terapeutica è un programma full immersion suddiviso in otto moduli:

Primo modulo: Chi sei? Comprendersi per comprendere
Secondo modulo: Gestione del cambiamento
Terzo modulo: le leggi della comunicazione
Quarto modulo: I livelli della comunicazione
Quinto modulo: Comunicazione terapeutica teoria e pratica (prima parte)
Sesto modulo: Comunicazione terapeutica teoria e pratica (seconda parte)
Settimo modulo: Leadership e motivazione
Ottavo modulo: Conferenza pubblica
Tutoraggio con Robert Jhonson: 12 mesi

PROFILO DEI PARTECIPANTI

Laurea nelle discipline sanitarie, inclusa ma non limitata alla medicina, osteopatia, odontoiatria, infermieristica (minimo tre anni di istruzione universitaria), psicologia clinica, farmacia, o terapia fisica; o di formazione come infermiere, assistente medico, chiropratico, coach di salute, fisiologi, o dietisti.

MCT LA DIFFERENZA CHE FA LA DIFFERENZA

8 GIORNI RESIDENZIALI
TUTORAGGIO DI 12 MESI

Rinforzo continuo su tre livelli: professionale, interpersonale e intrapersonale.

UN APPROCCIO INTEGRATO

migliorare se stessi – migliorare la professione – migliorare le interazioni interpersonali

Un APPRENDIMENTO SENZA PARI IN TRE DIFFERENTI LINGUE

INGLESE – FRANCESE – ITALIANO

METODI

Imparare facendo, apprendimento outdoor, apprendimento esperienziale, apprendimento in aula

CONTATTO TRA I MODULI

Supporto di coaching – contatto continuo – rinforzo continuo – piattaforma condivisa – integrare l’ apprendimento giorno per giorno

DOMANDE?Se avete domande relative ai nostri programmi o procedure di iscrizione, noi siamo qui per aiutarvi.

Perchè voglio partecipare al programma MCT con Robert?

Nome (required)

Cognome (required)

Email (required)

Telefono (required)

Indirizzo (required)

Nazione (required)

Messaggio (required)

Ho letto e accetto i termini e condizioni della JRC privacy policy(required)